Main menu

avvisi2   facebook

    telephone45   video 
  

perdono1

DA 458 ANNI INSIEME

Domenica 22 marzo, quarta domenica di quaresima, ricorre la Festa del Perdono, istituita nel 1562 dal Papa Pio IV a seguito della richiesta del vescovo di allora, Mons.GerolamoTrevisan e del Priore  del Santuario.

Tale festa rappresenta un vero e proprio Giubileo, ossia la possibilità, per chi si reca in pellegrinaggio al Santuario di Madonna di Campagna, di ottenere l'indulgenza plenaria.

In questi giorni di sofferenza e di “reclusione forzata” ognuno di noi ha l’occasione di riflettere su sé stesso, la propria vita,le proprie relazioni familiari e può “chiedere perdono” per sé stesso e per gli altri, per le proprie mancanze nei confronti del Creato, soprattutto in questi giorni in cui forse percepiamo come la natura ci stia riservando una lezione durissima per la collettività, che l'aveva trascurata e  violata.

Oggi, chiusi in casa con il timore della malattia e preoccupati per il futuro, il chiedere perdono ed avere la certezza di essere perdonati da Dio perché figli ci fa rinascere con una visione nuova sulla vita e sul mondo.

Buona “sagra” virtuale a tutti ! Quest’anno ce la ricorderemo...

L'immagine si riferisce al quadro di Carlo Canella (1800-1879) - La sagra a San Michele, Verona.

Al fine di mantenere saldo il nostro contatto con la Basilica nel contempo Santuario e Parrocchia, riportiamo tre link al nostro sito "gemello" dedicato alla storia della Basilica e Santuario.

link26 Di quando e come l'Immagine della Madonna giunse ove si trova ora
link24 Di quando Verona fu catturata dal contagio, nel 1628
link25 Della nostra intervista al compianto Commendatore Giovanni Mauli e del suo incessante lavoro di ricerca sul Santuario

 

e-max.it: your social media marketing partner