Main menu

avvisi2   facebook

    telephone45   video 
  

terrarossa

TERRA ROSSA… SULLA SCIA DELLA COMETA

Sabato 14 dicembre alle ore 20.30, nella meravigliosa cornice del Santuario Madonna di Campagna, la terra diventerà rossa!

Il Coro “el Portego” ed i “Cantorini” della Parrocchia, alzeranno al cielo i loro canti inneggiando al S.Natale sulla scia della cometa e della solidarietà verso i fratelli in terra d’Africa, dove la terra è di un rosso fuoco e gli occhi dei bambini, da molti anni oramai, hanno penetrato il cuore di molti amici e simpatizzanti della Onlus Voci e Volti di Verona, di cui il coro fa parte.

Un sodalizio importante quello dei due cori, che allarga lo sguardo sulla già importante collaborazione con la Parrocchia, ed in particolare con don Franco, e con la Società Sportiva Intrepida, con la quale si è realizzato un Pozzo a Iago BambaiaBambaia in Guinea Bissau e si è dato l’avvio al progetto “Napenda Kukua…vorrei studiare” ad Usa River in Tanzania.

La terra rossa, gli occhi neri e profondi dei bambini, la pelle ambrata delle meravigliose donne, saranno i colori che congiungeranno la nostra piccola ma solidale Verona alla “grande Africa”.

Verranno proiettate delle slide che sapranno meglio descrivere quanto in questi “primi 20anni” è stato fatto dall’Associazione veronese ed i canti dei due cori si fonderanno verso un unico grande scopo: “riscoprire il Natale riportandolo al suo valore vero, quello dell’amicizia e della solidarietà”.

Il progetto “Napenda Kukua” è la ciliegina sulla torta di un più importante e vasto progetto che oramai dal 2012 la Onlus ha concretizzato in Tanzania: una casa famiglia per bambini disagiati, una casa per le loro educatrici, un Ostello per un turismo solidale e responsabile, che serve per autofinanziare il progetto stesso, una scuola materna ed ora la scuola primaria, che là dura sette anni, che farà guardare con speranza ad un futuro migliore a ben 350 ragazzi della zona.

Due volontari sono scesi lo scorso mese d’ottobre ed hanno potuto verificare con i loro occhi come la costruzione della scuola sia a buon punto e come si possa ipotizzare la sua apertura per il prossimo anno scolastico.

La visita in Tanzania si è allargata anche agli altri, molteplici, progetti realizzati in questi anni e tutti, proprio tutti, sono serviti, servono e si spera potranno servire ancora per lo scopo per il quale sono stati pensati: sanità, scolarizzazione, questi i capisaldi perché quella terra rossa possa essere una vera compagna di viaggio per i nostri amici, fratelli lontani.

Il 14 dicembre sarà un “caldo Natale” per i coristi e per la Parrocchia di Madonna della Campagna ed è per questo Vi aspetteranno con un caloroso Karibuni (benvenuti)!

Durante la serata verrà anche allestito un banchetto con i tipici prodotti natalizi che potranno essere acquistati e l’intero ricavato verrà quindi devoluto alla Onlus per proseguire alla realizzazione del progetto.

e-max.it: your social media marketing partner